News
29/03/2019

Auto: scattano le semifinali del Rally Italia Talent A Ortona piloti e navigatori si sfidano con Suzuki Swift Sport (ANSA) – ROMA, 29 MAR

Condividi

Auto: scattano le semifinali del Rally Italia Talent

A Ortona piloti e navigatori si sfidano con Suzuki Swift Sport

   (ANSA) – ROMA, 29 MAR – Final,mente ci siamo, tutti in pista

con le semifinali dell’Aci Rally Italia Talent targato Suzuki.

E’ iniziata questa mattina la sfida del primo gruppo di piloti e

dei navigatori ammessi alla semifinale delle 6^ edizione del

Grande Fratello dei motori che si svolge sul Circuito

Internazionale d’Abruzzo di Ortona (CH), sabato e domenica sarà

il turno degli altri 2 gruppi.

   In una giornata soleggiata ma molto fredda i semifinalisti

dovranno affrontare 3 prove su di un percorso rally ricavato

all’interno del Circuito oltre alla prova con lo Skid la più

temuta da tutti.

   Si è arrivati quindi al penultimo appuntamento dell’edizione

2019 dove si decideranno i finalisti che si giocheranno le gare

premio in palio della sesta edizione di Aci Rally Italia Talent,

che ha riscosso un successo di iscritti senza precedenti.

Gli iscritti hanno infatti superato quota 9.000 e il dato

conferma l’apprezzamento per questo format, creato da Renzo

Magnani nel 2014 per dare a tutti la possibilità di realizzare

il sogno di prendere parte a una gara di rally gratuitamente,

come pilota o navigatore, anche senza alcuna esperienza di gara.

   Con lo slogan #rallypertutti, saranno 7 le affidabili e

performanti Suzuki Swift Sport, gommate Toyo, a disposizione

degli iscritti che hanno ottenuto commenti sempre più

entusiastici Selezione dopo Selezione con una massa di soli 975

kg e una potenza di 140 cv, molti dei quali disponibili sin dai

regimi più bassi.

   Grande interesse  ha suscitato anche la prestigiosa

partnership con Generali Italia perché la mission di Aci Rally

Italia Talent è quella di coniugare lo sport automobilistico con

la sicurezza stradale, con particolare attenzione verso i

giovani, infatti gli esaminatori che valuteranno gli iscritti,

oltre alle istruzioni sulla guida sportiva, infatti dedicheranno

tempo e spazio anche ai consigli per la guida di tutti i giorni

nonché alle principali nozioni per l’educazione alla Sicurezza

Stradale. Strategica la partnership con l’Automobile Club

d’Italia nella persona del suo Presidente Angelo Sticchi

Damiani,  che apre a nuovi scenari che vanno nella direzione di

coinvolgere sempre più giovani nello sport automobilistico

nazionale ed internazionale, con particolare attenzione

all’Educazione per la Sicurezza Stradale.

  La Finale si disputerà nei giorni 18, 19 e 20 aprile in terra

veneta all’autodromo di Adria (RO).

;